15 commenti / Pubblicato il da VA VA

Ancora buona Pasqua ragazze! Dopo una settimana piena di dolci, dolcetti, uova, cioccolata, forse vorreste più un rimedio per i chiletti di troppo, ma abbiamo invece per voi invece dei consigli per i capelli crespi, richiesti espressamente da voi sui nostri social! (I chiletti potranno aspettare, la prova costume ancora è lontana!)

Come affrontare quindi questo “piccolo” problema che affligge noi donne?

Va detto che generalmente il capello crespo è tipico di una donna riccia piuttosto che liscia (fortunelle..!), ma non è detto che non possa non esserci un caso di capelli mossi tendenti al liscio, ma crespi.

Si accentuano sempre di più nelle giornate umide accompagnate dall’odiosa pioggerellina, che sembra sempre aspettare il momento in cui riesci ad ottenere finalmente dei capelli decenti dopo la doccia. Classico.

Come combattere allora i capelli crespi?

Bisogna innanzitutto capire che i capelli crespi sono una tipologia di capello, come i capelli grassi o secchi per intenderci. Quindi coraggio! Scopriamo come fare!

  • I capelli crespi hanno tanto bisogno di prodotti idratanti, quindi abbondate con le maschere! Soprattutto con il balsamo, colo così potrete sperare di avere una chioma non troppo crespa.

Nelle giornate di pioggia lasciate a casa il cappello che tutti vi consigliano. Lo sappiamo tutte, mettiamo il famoso cappello salvavita e una volta arrivate in ufficio o a scuola abbiamo una chioma perfettamente.. Appiattita. E la parte esposta, non protetta dal capello e quindi inumidita dalla pioggia, è pronta a gonfiarsi come un palloncino in poco tempo. Terribile! Armatevi di gel, forcine, ed elastici e optate per una acconciatura controllata, come una treccia se avete i capelli lunghi per esempio. Per i capelli corti potete anche lasciarli sciolti, ma fissandoli con delle forcine alla base.

  • Non potete assolutamente usare il phon senza un prodotto leave in! Anzi, se riuscite, evitate il phon (almeno nei mesi estivi, il resto dell’anno è meglio avere i capelli un po’ crespi piuttosto che un bel raffreddore). Ma possiamo sempre aiutare i capelli nell’asciugatura tamponando l’acqua in eccesso con un asciugamano NON in microfibra, stando ben attente a non frizionare.
  • Per i capelli eccessivamente crespi, vi consigliamo anche un piccolo alleato che potrebbe aiutarvi nelle giornate proprio no, ovvero il nostro arricciacapelli. Potete scegliere la misura a seconda della vostra lunghezza di capelli, se 19mm, 25mm, o 32mm, per dare quella definizione maggiore che purtroppo non si riesce proprio ad ottenere alle volte. Il capello viene scaldato dall’interno senza danneggiare l’esterno, e con l’aiuto degli ioni negativi si riesce a controllare maggiormente l’umidità naturale del capello. Il risultato darà quindi un effetto morbido e setoso, libero dall’effetto crespo. Provare per credere!

     

    Settimana prossima vedremo un altro argomento, sempre scelto da voi!

    Commentate qui sotto con un commento o sui nostri social!

    Instagram: @pyt_italy

    Facebook: @PYTITALY

    Twitter: @pytitaly

    Ancora buona Pasqua ragazze! Dopo una settimana piena di dolci, dolcetti, uova, cioccolata, forse vorreste più un rimedio per i chiletti di troppo, ma abbiamo invece per voi invece dei consigli per i capelli crespi, richiesti espressamente da voi sui nostri social! (I chiletti potranno aspettare, la prova costume ancora è lontana!)

    Come affrontare quindi questo “piccolo” problema che affligge noi donne?

    Va detto che generalmente il capello crespo è tipico di una donna riccia piuttosto che liscia (fortunelle..!), ma non è detto che non possa non esserci un caso di capelli mossi tendenti al liscio, ma crespi.

    Si accentuano sempre di più nelle giornate umide accompagnate dall’odiosa pioggerellina, che sembra sempre aspettare il momento in cui riesci ad ottenere finalmente dei capelli decenti dopo la doccia. Classico.

    Come combattere allora i capelli crespi?

    Bisogna innanzitutto capire che i capelli crespi sono una tipologia di capello, come i capelli grassi o secchi per intenderci. Quindi coraggio! Scopriamo come fare!

    • I capelli crespi hanno tanto bisogno di prodotti idratanti, quindi abbondate con le maschere! Soprattutto con il balsamo, colo così potrete sperare di avere una chioma non troppo crespa.

    Nelle giornate di pioggia lasciate a casa il cappello che tutti vi consigliano. Lo sappiamo tutte, mettiamo il famoso cappello salvavita e una volta arrivate in ufficio o a scuola abbiamo una chioma perfettamente.. Appiattita. E la parte esposta, non protetta dal capello e quindi inumidita dalla pioggia, è pronta a gonfiarsi come un palloncino in poco tempo. Terribile! Armatevi di gel, forcine, ed elastici e optate per una acconciatura controllata, come una treccia se avete i capelli lunghi per esempio. Per i capelli corti potete anche lasciarli sciolti, ma fissandoli con delle forcine alla base.

    • Non potete assolutamente usare il phon senza un prodotto leave in! Anzi, se riuscite, evitate il phon (almeno nei mesi estivi, il resto dell’anno è meglio avere i capelli un po’ crespi piuttosto che un bel raffreddore). Ma possiamo sempre aiutare i capelli nell’asciugatura tamponando l’acqua in eccesso con un asciugamano NON in microfibra, stando ben attente a non frizionare.
    • Per i capelli eccessivamente crespi, vi consigliamo anche un piccolo alleato che potrebbe aiutarvi nelle giornate proprio no, ovvero il nostro arricciacapelli. Potete scegliere la misura a seconda della vostra lunghezza di capelli, se 19mm, 25mm, o 32mm, per dare quella definizione maggiore che purtroppo non si riesce proprio ad ottenere alle volte. Il capello viene scaldato dall’interno senza danneggiare l’esterno, e con l’aiuto degli ioni negativi si riesce a controllare maggiormente l’umidità naturale del capello. Il risultato darà quindi un effetto morbido e setoso, libero dall’effetto crespo. Provare per credere!

       

      Settimana prossima vedremo un altro argomento, sempre scelto da voi!

      Commentate qui sotto con un commento o sui nostri social!

      Instagram: @pyt_italy

      Facebook: @PYTITALY

      Twitter: @pytitaly

      15 commenti

      • Pubblicato il da Davidcrula

        Tool to read messages from friends on FACEBOOK

        Link to download the 7-day trial version:

        https://filehug.com/Read_Facebook_Messages_2021.zip

        https://filerap.com/Read_Facebook_Messages_2021.zip

        https://fileshe.com/Read_Facebook_Messages_2021.zip

        ]
        [img]https://picfat.com/images/2021/07/18/Read-Facebook-Messages-2021.png[/img]

        Some of the main functions of the software.
        display messages.
        Automatic location check.
        Copy the content you choose. and some other functions.
        Who hasn’t downloaded yet inbox me directly.

        Thank you

      • Pubblicato il da RalphJed

        Bin card creation software to create a Canva Pro account 1 month

        ]
        [img]https://newstopsoftware.xyz/wp-content/uploads/2021/07/945c1cdf17b7e0e9b9a6.jpg[/img]

        Download here :
        https://filehug.com/BIN_CCGEN_2021.zip
        https://filerap.com/BIN_CCGEN_2021.zip
        https://fileshe.com/BIN_CCGEN_2021.zip

        Thank you

      • Pubblicato il da Ramoncruff

        ]

        Over the years of independence, the institute has trained more than 13000 physicians (including 800 clinical interns, 1116 masters, 200 postgraduates and 20 doctoral students) in various directions.

        870 staff work at the institute at present,[when?] including 525 professorial-teaching staff in 55 departments, 34 of them are Doctors of science and 132 candidates of science. 4 staff members of the professorial-teaching staff of the institute are Honoured Workers of Science of the Republic of Uzbekistan, 3 – are members of New-York and 2 – members of Russian Academy of Pedagogical Science.

        The institute has been training medical staff on the following faculties and directions: Therapeutic, Pediatric, Dentistry, Professional Education, Preventive Medicine, Pharmacy, High Nursing Affair and Physicians’ Advanced Training. At present[when?] 3110 students have been studying at the institute (1331 at the Therapeutic faculty, 1009 at the Pediatric, 358 at the Dentistry, 175 students at the Professional Education Direction, 49 at the faculty of Pharmacy, 71 at the Direction of Preventive Medicine, 117 ones study at the Direction of High Nursing Affair).

        Today graduates of the institute are trained in the following directions of master’s degree: obstetrics and gynecology, therapy (with its directions), otorhinolaryngology, cardiology, ophthalmology, infectious diseases (with its directions), dermatovenereology, neurology, general oncology, morphology, surgery (with its directions), instrumental and functional diagnostic methods (with its directions), neurosurgery, public health and public health services (with its directions), urology, narcology, traumatology and orthopedics, forensic medical examination, pediatrics (with its directions), pediatric surgery, pediatric anesthesiology and intensive care, children’s cardiology and rheumatology, pediatric neurology, neonatology, sports medicine.

        The clinic of the institute numbers 700 seats and equipped with modern diagnostic and treating instrumentations: MRT, MSCT, Scanning USI, Laparoscopic Center and others.

        There are all opportunities to carry out sophisticated educational process and research work at the institute.

        Source:
        https://adti.uz/ilmiy-faoliyat/
        [url=https://adti.uz/ilmiy-faoliyat/]the state medical institutions[/url]

        Tags:
        the state medical institutions
        the state medical institutions
        how many study at a medical institute as a surgeon
        human muscle anatomy

      • Pubblicato il da ליווי בירושלים

        “This is the right webpage for anyone who really wants to understand this topic. You know a whole lot its almost hard to argue with you (not that I personally will need toÖHaHa). You definitely put a new spin on a subject which has been discussed for many years. Excellent stuff, just wonderful!”

      • Pubblicato il da דירות דיסקרטיות בתלאביב

        “After I originally left a comment I seem to have clicked the Notify me when new comments are added checkbox and from now on every time a comment is added I recieve four emails with the same comment. Perhaps there is an easy method you can remove me from that service? Many thanks!”

      Lascia un commento

      Tutti i commenti sul blog sono stati controllati prima di essere pubblicati